Alla fine è toccato anche a me. Dopo anni da ciclope, con un occhio che vede bene da lontano e uno che vede bene da vicino, in cui me la sono cavata a modo mio. In compenso adesso non uno, ma due paia di occhiali. Ma non vedevo l’ora di avere la scusa di mettermi in mano a Rosaria e Federico di Mondelliani. Intanto quando entri nel loro piccolo atelier vicino Piazza di Pietra, già ti senti bene. Tutto quello che vedi è bellissimo, materie, forme, colori, oggetti. Poi entrambi si prendono cura del tuo umore, dei tuoi desideri e della tua paura di uscire da lì e non riconoscerti più. E invece ti portano nel salottino delle prove e ti lasciano tutto il tempo di trovare te stessa, anche con quattro occhi. Poche parole per portarti sulla strada giusta, per ripensarci, per sentirti bene. Che siano gli occhiali dei designer selezionati da loro, che siano invece quelli di loro produzione della linea Mondelliani tutto è bellissimo.

English version

At the end I had to do it. After years of seeing with one eye only, like a Cyclop (one eye perfect for distant view, the other perfect for closer one), now it’s time to wear not one, but a couple of glasses. A new greenblack one and a brown pair of sun glasses. I was really expecting this moment, just to go to Mondelliani and to ask Federico and Rosaria to take care of me and my eyes. When you get inside their small shop near Piazza di Pietra, you feel good. Whatever you see is beautiful, shapes, colors, materials, objects. They take care of your mood, desires, your fear to go out of the shop without feeling yourself any more. Both of them take you in the small atelier where you can wear what they suggest, trying, trying, and trying again, taking all the time you need. And if you choose a pair of designers’glasses selected by them, rather than one from the Mondelliani Collection which they produce, you’ll feel very very at ease.

Roma

Via Dei Bergamaschi 49 (00186)

+39 O66793481

info@mondelliani.it

www.mondelliani.it

Pin on PinterestShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInEmail this to someoneShare on Google+