Uova che diventano collane, un polipo che diventa un bustino, “Octopus”, con maschera di polipo. Tutto, dopo la sfilata, pronto per essere cucinato e mangiato.

Lo chef austriaco Roland Trettl e la fotografa Helge Kirchberger insieme a Berlino al Museum Fuer Kommunikation. Abiti come “Russian Lardo”, un completo pantalone fatto con fette di bacon,sulla falsariga delle provocazioni di Lady Gaga, un foulard dipinto con il nero di seppia, gioielli con perle di zucchero. Provocazione? Creatività? Tentativo di far riflettere sul ruolo e la funzione del cibo? Moltissime le critiche a questo evento in rete, all’insegna dello spreco, del mancato rispetto dell’animale, cose così.

A me sembra che il vestito commestibile sia una strada interessante, materie, sapori, profumi possono diventare parte attiva dell’esperienza creativa.

Poi forse uno shooting all’insegna di lardo, pesce ed odori di alghe non sarà la cosa più eccitante che si possa sperimentare, ma mi è venuta voglia di fare una cena dove l’uovo alla coque non è altro che il ciondolo di una collana di design munita di cucchiaino. Tutto sommato proprio in un post di Frammenti di un discorso amoroso, qui su Gorgelous, alla voce Oggetti, ho cucito una collana di pollo alle mandorle, servito poi in un cofanetto piatto come fosse un gioiello prezioso da assaggiare e snocciolare.

Detto fra noi: il bustino di polipo ha un colore e una forma meravigliosi…

………………………………

Eggs that become necklaces, a polyp that becomes a corset, “Octopus” with a polyp’s mask. Everything after the parade,ready to be cooked and eaten.

The Austrian chef Roland Trettl and the photographer Helge Kirchberger along with the Berlin Museum Fuer Kommunikation. Dresses as “Russian Pig”, a pantsuit made ​​with slices of bacon, along the lines of Lady Gaga’s provocations, a scarf painted with squid ink, jewelry with pearls of sugar. Provocation? Creativity? Attempt to reflect on the role and function of food? Many criticisms of this event on the web, dealing with wastes, no respect of animals.

It seems to me that the dress ready to eat is, in a way, interesting, flavors, scents and materials can become an active part of the creative experience.

Then maybe shooting a banner of lard, fish, algae and odors will not be the most exciting thing we can experience, but I want to make a dinner where the soft-boiled egg is nothing more than the pendant of a necklace of design equipped with a teaspoon. Just in a post of Frammenti di un discorso amoroso’s project, here on Gorgelous, under Objects, I sewed a string of chicken with almonds, then served in a flat box like a precious jewel to taste and rattle.

Just among us..the Octopus Corset has fantastic colors and shapes..

Pin on PinterestShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInEmail this to someoneShare on Google+