“Senti ‘n po’ se te piace?”

Artissima cucina ▶ custom player

Artissima cucina

Ppé facce fa’ ‘na vita meno amara,
Iddio pijò ll’ôva, ‘r guanciale e ‘r pecorino,
i rigatoni, o li spaghetti, e ‘n tegamino
e quer giorno se ‘nventò la Carbonara.

Mise ‘r guanciale a côce dentr’a ‘n pentolino
sbattétte ‘n ôvo ‘ntero e due senza la chiara,
aggiunse sale e pepe, mescolò co’ ‘na cucchiara,
e finì mettènnoce ‘r guanciale croccantino.

Cucinò la pasta tojiennola ‘n po’ ar dente
e la buttò ne la cùccuma cò ll’ova.
«Me sa che ffò ffelice ‘n po’ dde ggente…»,

disse assaggianno sta ricetta nòva nòva,
«E chi nun crede che ce sia ll’Onnipotente
d’oggi ‘n ppoi finarmente cià la prova.»


Sonetto di Filippo Santi
Musica di Riccardo Cimino
Legge Marco Carnevale
Suonano Riccardo Cimino e Alessandro Sciortino

……………………………………………………………………………………………………

slider-artissimadu-etti due marco-e-fil marco

Pin on PinterestShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInEmail this to someoneShare on Google+