A quanto pare l’amore dello studio di design giapponese NENDO per la cioccolata non si è ancora esaurito. Era del 2007 il progetto “Chocolate pencils“: delle simpatiche e semplicissime matitine di cioccolata con tanto di porta-matite e temperino per “grattare” sottili sfridi di cacao dove piu’ se ne avesse voglia.

gorgelous_post_inside

Non sazi, nel 2013 tirano fuori dal cilindro della creatività “Chocolate paint“, confezione di cioccolata cremosa contenuta in tubetti simili a quelli utilizzati per contenere i colori ad olio. Su ogni tubetto un’etichetta di un colore diverso, ad indicare la presenza nel cioccolato di una sciroppo aromatizzante. Bello il concept che descrive la volontà di suscitare quella precisa emozione – che prova il bimbo davanti ad una nuova scatola di colori – la stessa che proverebbe chi, inaspettatamente, ricevesse in dono una scatola di cioccolatini. Ma si regalano ancora i cioccolatini? Ed i bimbi utilizzano ancora i colori nei tubetti? Ho una visione: tra qualche anno NENDO ci stupirà con un palette di colori condivisa sul web, da scaricare, stampare e mangiare. Ovviamente, al cioccolato.

chocolate-paint_sketch

chocolate-paint01_ayao_yamazaki

chocolate-paint02_ayao_yamazaki

chocolate-paint03_ayao_yamazaki

chocolate-paint05_ayao_yamazaki

chocolate-paint06_ayao_yamazaki

gorgelous_post_inside2