13 luglio, esclusivo cooking-show ad invito presso il Teatro della Cucina a cura dello Chef Philippe Léveillé del Miramonti L’Altro di Concesio (BS) in anteprima per la festa del 14 luglio. Scambio di idee, convergenza di gusti, sapori che nascono dall’incontro del burro e dell’olio, mai così francese l’uno, mai così italiano l’altro. Champagne e fois gras,  lumache che non sembravano lumache, un evento bellissimo di Gambero Rosso alla Città del Gusto, in occasione della Festa francese, che continua stasera con un evento di grande respiro www.gamberorosso.it.

Menù e vini in accoppiata perfetta, Champagne, Sauternes che amplifica il gusto del fois gras, il tutto leggerissimo e preciso nei sapori.

Meraviglioso il contrasto di consistenze del primo piatto Crema d’anatra con petto d’anatra all’aceto di mele verdi e ciccioli d’anatra, sorprendente il cioccolatino di fois gras, che da figlia di un pasticcere mai avevo assaggiato, in una declinazione di fegato grasso veramente interessante. Buona e ricca la zuppetta di pesce di latte di mandorla e zafferano, bellissime e senza alcun tabù le lumache di vigna al Franciacorta, salsa di acetosella, scalogno e dragoncello con “baguette” di lumache, gelato di senape e gazpacho. Il gelato di senape sul gazpacho mi ha aperto un mondo che sperimenterò prestissimo. Per finire il famoso gelato di crema “Miramonti” fatto e servito, senza un cristallo di ghiaccio che spesso appanna i sapori. Macaron arancione a ricordare la pasticceria francese, come una firma in fondo alla pagina. Una serata straordinaria.

English version

July 13th, exclusive showcooking at Teatro della Cucina in Città del Gusto, by Chef Philippe Léveillé del Miramonti L’Altro in Concesio (BS), preview of July 14th.

An exchange of ideas, merging of tastes, born from the encounter of butter and olive oil, very french the first one, very italian the second one. Champagne and fois gras, snails that didn’t look like snails, food and wine matched perfectly, Champagne with duck and Sauternes to enhance fois gras, everything very light and very precise in taste.

Wonderful contrast of consistencies in the first course Duck’s cream with duck breast in green apple cider vinegar, and big surprise in a small fois gras praline that (even if my father was a pastry chef) I’d never tasted. Very delicate and tasty the fish soup in almond milk and saffrain.

Beautiful snails without taboos, Franciacorta wineyard’s snails, sorrel sauce, shallot and tarragon with baguette and snails, mustard icecream on gazpacho. To finish the famous “Miramonti”  cream icecream, pret à manger, with no ice in it, keeping its creamy consistency. French macaron as signature.  An extraordinary event.

Photo by Gorgelous.